13 ago 2012

Stelle cadenti!


I frammenti della cometa entrando a contatto con l’atmosfera terrestre si incendiano e si trasformano nelle lacrime del martire ucciso il 10 agosto di quasi duemila anni fa. Scienza e tradizione si incontrano per questa occasione. La luna si è fatta da parte ed ha lasciato il cielo tutto per le stelle. Non è proprio la notte di San Lorenzo (10 Agosto) ma quella dopo! Non fà niente lo spettacolo è comuncque unico. Arriviamo sulla rocca della Verruca (Monti Pisani) poco prima di mezzanotte, l'escursione sul sentiero è stata piacevole nonostante l'oscurità solo l'ultimo pezzo fra le rocce mette un pò in difficoltà ma una volta arrivati lo stupore di tanta bellezza ripaga! Arrivati in cima, l'unica compagna è la brezza, poi guardi verso l'alto e scopri che compagne ce ne sono ben di più: la magia di un cielo stellato ti lascia senza fiato, scorgi costellazioni, ti orienti con facilità riscoprendo i puni cardinali, trattieni il fiato, alzi un braccio, l'hai vista, una stella cadente ha attraversato il cielo... dalla piana arriva musica di festa estiva, un sospiro ed è ora di tornare a valle con una serenità che solo le stelle sanno dare.. con qualche desiderio da realizzare e con la sicurezza che quelle che non cadono rimangono lì, appese al cielo per continuare ad indicare la rotta a qualche marinaio!!

2 commenti:

Lasciate un fiore.. una parola.. un pensiero..